Lucania_report

Perché non si può parlare di mafia?

andrea spartaco/2008

foto: andrea spartaco/2008

Parla il pm Montemurro. Smaltimento rifiuti i nuovi affari del crimine

Nicola Maria Pace e Franca Macchia sono stati i primi procuratori a occuparsi di ambiente e criminalità in Basilicata. Può raccontarci come iniziarono le indagini e quali sviluppi ebbero? Pace ebbe il grandissimo merito di occuparsi seriamente dei risvolti negativi che la presenza del centro Enea Trisaia di Rotondella potesse portare sul territorio e riuscì, con un indagine molto complessa, a portare a giudizio una serie di dirigenti del Centro per uno sversamento di materiale radioattivo dovuto all’usura di alcuni bidoni interrati. Nonostante le pene furono comminate, un fatto storico dimostrato da un provvedimento giurisdizionale, il vero problema fu che ci trovavamo di fronte a omessa cautela, e quindi nella fattispecie, a provvedimenti contravvenzionali, pena sicuramente non proporzionata al dannoche tutto il territorio attorno alla Trisaia aveva subito.

Leggi l’intervista completa…

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...