Live_from_Palestine/Routines

Violazioni dei diritti umani in Israele

vittorio

Alle 18,30 di ieri Vittorio Arrigoni parla con l’agenzia stampa Infopal e denuncia “il disprezzo di ogni diritto umano e civile e contro ogni legge internazionale”

«Accompagniamo i pescatori palestinesi a pescare al largo. Ogni volta siamo assaliti da navi da guerra israeliane che ci bersagliano con tutto il loro arsenale, ultimamente hanno iniziato a tirarci addosso persino armi chimico – biologiche. Tutto per impedire alla povera gente di procurarsi di che sfamare le loro famiglie». Così, nel suo blog GuerrillaRadio, Vittorio Arrigoni. L’ultimo post, del 12 novembre, titola “L’ultima volta che mi hanno assassinato”. Poi più nulla. Un amico di Vittorio, Joe Fallisi, nei giorni successivi invia al Consolato italiano di Gerusalemme e, per conoscenza, al Consolato italiano di Tel Aviv una lettera sull’accaduto. «Vi scrivo in merito a un fatto gravissimo che ha avuto luogo questa mattina in acque palestinesi, a 7 miglia nautiche dalle coste di Gaza». Il fatto è che Vittorio, attivista per i diritti umani, già arrestato a Tel Aviv nel 2005 solo perchè intendeva incontrare le organizzazioni pacifiste palestinesi e israeliane, è stato arrestato dalla Marina militare israeliana assieme a due suoi compagni internazionali e 14 pescatori palestinesi, detenuto inizialmente nella galera di Ashdod e trasferito poi nella prigione Maasiyahu di Ramle. La colpa: aiutare i pescatori di Gaza nel lavoro quotidiano ostacolato in tutti i modi dall’esercito israeliano. «E’ solo per la presenza sua e di altri bravissimi attivisti di FreeGaza – continua Fallisi – che in questi ultimi mesi non si sono ancora verificati assassinii di pescatori». L’appello ai consolati è di intervenire e fare tutto il possibile per richiedere e ottenere l’immediata liberazione di Vittorio, «reo soltanto di avere coraggio e un amore esemplare dell’equità e della dignità».

Si può scrivere all’Ambasciata israeliana a Roma, al Ministero degli esteri e postare la notizia affinchè abbia il peso necessario a far cessare il disprezzo dei diritti umani e civili.

Approfondimenti


One thought on “Violazioni dei diritti umani in Israele

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...