cronica_news dal futuro

Vita sintetica

 

Shanghai, 3 aprile 2016 – Il professor Lai Ho, dell’Università centrale del Regime popolare nippo-cinese, ha annunciato in mattinata la scoperta di polimeri capaci di autoassemblarsi. «È incredibile – ha detto il professor Ho –  per formare materia più efficiente da un punto di vista energetico materiali chimici differenti, e assolutamente sconosciuti in natura, si sono uniti. Le parti più infinitesimali di materiali di sintesi, non certo creati sul principio naturale di sopravvivenza, in questo caso si sono piegati ad esso». In sostanza sottilissime fibre di resina epossidica si sono unite intorno a una sfera di poliestere del diametro di 2 millesimi di millimetro. «Questo – ha concluso – è la prova oggettiva che il “principio di cooperazione” insito nelle cellule organiche che hanno originato la vita si è trasferito in sostanze inorganiche, mutandone completamente la struttura». Per Lai Ho è appena nata una nuova vita sintetica.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...